Da un recente studio del Censis risulta che i tedeschi sono più produttivi degli italiani anche nei servizi. Inoltre, il settore terziario in Germania ha reagito meglio alla crisi dell’industria, supportandone il processo di ripresa.
Allora, se in Italia le cose non stanno così, ci viene un dubbio: non sarà anche e soprattutto che al nostro terziario manca una vera trazione, presenza, competenza e cultura manageriale?

Il dubbio viene se pensiamo che nel terziario le aziende sono ancora più piccole e che mentre nell’industria abbiamo 2 dirigenti ogni 100 dipendenti, nel terziario siamo a mezzo dirigente ogni 100 dipendenti. Senza considerare che nel terziario, ancor più che nell’industria, è molto alto il numero dei lavoratori indipendenti.
Se veramente vogliamo prendere la strada della crescita non possiamo non passare per un indispensabile aumento del fattore manageriale in tutta l’economia, ma soprattutto nei servizi.

Voi manager dei servizi cosa ne pensate?